PRENOTA ORA

  • la sauna

    La sauna finlandese è la sauna originale, o propriamente detta, in cui la temperatura può raggiungere gli 80-100°C, inducendo un'abbondante traspirazione della pelle, mentre l'umidità non supera il 10-20%, a parte quando si getta l'acqua sulle pietre. All'acqua vengono talora aggiunti olii essenziali a effetto balsamico come, ad esempio, essenze di pino o di eucalipto. Tipicamente la pratica della sauna prevede di alternare a minuti nella sauna bagni in acqua fredda o docce fredde.

    La sauna o "bagno di calore" fa eliminare, attraverso il sudore, le impurità della pelle e le tossine e dunque fa perdere liquidi. L’alta temperatura ha come effetto più evidente la sudorazione, meccanismo che regola la temperatura corporea, mantenendola il più possibile vicina ai 37° C. Attraverso il sudore si eliminano acqua e sostanze tossiche. L’aumento della temperatura corporea ha effetti benefici anche sulla muscolatura, che così si rilassa e diminuisce inoltre la sua tensione.

    Durante la sauna metabolismo e battito cardiaco aumentano, si subisce quindi una vasodilatazione e questo fa diventare il sangue meno “viscoso”, che circola così meglio all’interno dell’organismo. Il calore può anche dare benefici a chi soffre di patologie respiratorie, favorisce un recupero muscolare più veloce (facilitando lo smaltimento di acido lattico), ha un effetto sedativo sulle terminazioni nervose e offre una migliore ripresa della circolazione periferica.